Indonesia

Indonesia

Indonesia (18)

Indonesia 20 Luglio 2015

Nusa Dua Beach Hotel

Immerso in 9 ettari di lussureggianti giardini tropicali, il Nusa Dua Beach Hotel racchiude tutta l'eleganza di un palazzo balinese che in passato ha ospitato re, regine e presidenti e la bellezza della tradizione locale senza rinunciare ai tutti i comfort e i servizi più moderni per una vacanza di lusso. E' situato a 25 minuti dall’aeroporto interazione di Bali ed 23 ettari di giardini e spiagge nei quali si estende la proprietà garantiscono un'oasi di tranquillità.

Recentemente rinnovato, le sue 382 camere e suite incarnano l'affascinante atmosfera balinese. Ogni sistemazione è dotata di arica condizionata ed offre una vista mozzafiato sui giardini tropicali, piscina o sull'oceano Pacifico. Le camere Deluxe sono di 34mq ed il loro arredamento in stile balinese moderno con materiali pregiati e finiture in legno di teak che ricordano le foreste pluviali. Le camere Premier sono di 40mq ed hanno una sitting area e bagno con vasca e doccia separate.
Tutte hanno in camera televisore con ricezione satellitare, minibar, balcone privato, necessario per te e caffè, cassetta di sicurezza, telefono, servizi privati.

SERVIZI: Varie le offerte per la ristorazione come il rinomato Raja Balinese Restaurant, Maguro Asian Bistro per sperimentare la cucina asiati, Sandro Pizzeria che offre cucina mediterranea, Wedang Jahe Restaurant dove viene servita la colazione a buffet, Palace Club Lounge. Sono 4 i bar presenti nella struttura, tra cui uno nella Lobby, uno a bordo piscina ed uno all'interno della Spa. 
Altri Servizi: Spa, Fitness Centre, ampia piscina, campi da tennis e da squash, parco giochi per bambini, servizio baby sitter, servizio lavanderia e stireria, negozio di souvenir, biblioteca. Possibilità di praticare sport acquatici. Internet Wi-Fi gratuito nelle aree comuni e a pagamento nelle camere.

Leggi tutto...
Indonesia 01 Luglio 2015

MSV Amira

Raja Ampat è in assoluto il sito conosciuto dove la biodiversità è maggiore, sia per quanto riguarda il numero di specie di pesci che di invertebrati del reef. Un incredibile numero di pesci diversi si affolla attorno ai coralli duri. La diversità di ambienti, per la geografia del sito, è spettacolare. Coralli duri e molli, nelle forme più inverosimili, si contendono lo spazio, colonizzando ogni centimetro quandrato di un reef sanissimo e mai danneggiato dall'uomo, in questo grande parco marino. La presenza di grandi banchi di pesci che altrove sono divenuti rari, in questo caso Plectorhynchus polytaenia, è la migliore testimonianza dell'ottimo stato di conservazione di una comunità ittica mai soggetta a un'eccessiva pressione di pesca.

La MSV Amira è una barca in Teak costruita nel 2010.
Dispone di un ampio Sundeck di 120mq ideale per prendere il sole e rilassarsi.
Nel ponte superiore ci sono 3 cabine di con servizi privati, ampie finestre ed aria condizionata privata.
Nel ponte principale si trova un'area relax, il ristorante, una lounge area con tv, sala computer con masterizzatori dvd/cd ed il ponte di prua con sdraio e tettoia per riposarsi all'ombra.
Nel ponte inferiore si trova la dive platform e il dive deck, aree per l'attrezzatura subacquea e vasche di risciacquo, la camera room per le attrezzature fotografiche e 7 cabine tutte con oblò, servizi privati e aria condizionata privata (2 singole e 5 doppie)

 Caratteristiche tecniche:
Lunghezza fuori tutto: 52 m
Lunghezza sul ponte: 42 m
Larghezza: 10 m
Motori: 1 x 650 HP Mitsubishi Marine Turbo Diesel 2 x 310 HP Marine Turbo Diesel
Generatori: 2 x 60 KW Perkins + 1 x 15 KW JiandongCabine: 8 doppie e 2 singole.
Ristorante: 20 posti
TV- lounge area: 30 m²
Camera room: 15 m²
Computer corner: 5 m²
Deck lounge (coperto); 40 m²
Ponte di prua con tettoia: 90 m²
Upper deck / sundeck: 120 m²
Dive deck per 24 dives: 80 m² con 2 docce e bagni
Compressori: 2 x L&W redundant + Nitrox
Tenders: 3 Zodiac
4 Kayaks

Leggi tutto...
Indonesia 01 Luglio 2015

Panunee Yacht

Panunee Yacht è stata progettata ed è gestita da un team di subacquei professionisti, la barca è stata realizzata per offrire il massimo confort sia durante le immersioni che per rilassarsi durante la navigazione. Dispone di otto cabine e due suite tute dotate di aria condizionata a controllo individuale, le due suite hanno il bagno interno le 7 cabine DLX hanno 7 bagni esterni. Lunga 32 metri e larga 7,2 mt. Ha un pescaggio di 3,50 mt. La velocità massima è di 18 Knots. Ospita un massimo di 20 passeggeri, dispone di 10 persone di equipaggio, ha impianto di desalinizzazione il voltaggio è 220. Dispone inoltre di impianto audio video.

L'ampio prendisole è arredato con lettini imbottiti dove ci si può sedere con un drink rinfrescante e godersi il sole. L’ ampia piattaforma è sta concepita per facilitare l’entrata in acqua, offre uno spogliatoio, aree di stoccaggio individuali e 5 vasche per il risciacquo. La ristorazione varia da piatti della cucina tailandese, cinese, giapponese ed europea ben preparati dallo chef . i due gommoni di appoggio di mt. 4,3 sono dotati di un motore di 40 cavali, i compressori sono 3, le bombole sono 30 da 12 lt in alluminio con attacco INT.
Per la navigazione è dotata di Radar, GPS , Sounder, per la comunicazione di telefono satellitare, radio telefono, SSB Kenwood, H.F. superstar SS. 

Leggi tutto...
Indonesia 30 Giugno 2015

Raja 4 Divers

Raja Ampat può essere tradotto come i 4 regni, i gruppi di isole attorno a Bird’s Head Peninsula nella Papua ovest: Waigeo al Nord, Batanta, Salawati e Misool a sud. Questa porzione della Papua Nuova guinea racchiude il
maggior numero di differenti specie di pesci e coralli al mondo. Dal cavalluccio marino pigmeo alle mante qui si può trovare di tutto: giardini di corallo duro e molle, pareti, pendii, praterie, grotte caverne, immersioni in corrente.
L’arcipelago raccoglie oltre 1.200 isole la maggior parte disabitate e ricoperte da vegetazione ancora vergine. In questo angolo di paradiso troviamo i nostri resort adatti a le varie esigenze anche dei subacquei più raffinati ed esperti.

Raja 4 Divers si trova a Palau Pef, un’esclusiva isola privata a gestione svizzera, situata a 109 Kilometri da Sorong; il resort è stato aperto a giugno 2011. L’isola è ricoperta da una lussureggiante vegetazione tropicale dove si trova un’incredibile varietà di flora e fauna, con spettacolari baie con acqua cristallina e spiagge di sabbia bianca orlate di palme, lagune blu, foreste di mangrovie.
Il resort dispone di bar ristorante; Raja4 Divers è eco friendly in quanto molti dei cibi usati per i pasti sono prodotti nei villaggi locali così come i materiali usati per la costruzione provengono da artigiani locali.
i 6 Water Bungalow costruiti in stile locale ma con confort internazionale sono molto spaziosi e confortevoli, dispongono di servizi privati, acqua calda, sun deck dove godersi il tramonto, connessione WIFI, minibar, cassaforte, dispenser di acqua calda e fredda, teli da mare.

 

 DIVING: Raja Ampat è un parco marino, le immersioni sono molto variegate grazie alla grande quantità di vita marina presente in quest'area: barriera corallina, oltre 700 specie di molluschi e 1.200 specie di pesci. La visibilità è di circa 25 mt. con temperatura dell'acqua di 26/28 gradi. I siti d'immersione sono oltre 60 di cui 20 raggiungibili in pochi minuti di barca dal resort.

Leggi tutto...
Indonesia 30 Giugno 2015

Papua Paradise Eco Resort

Raja Ampat può essere tradotto come i 4 regni, i gruppi di isole attorno a Bird’s Head Peninsula nella Papua ovest: Waigeo al Nord, Batanta, Salawati e Misool a sud. Questa porzione della Papua Nuova guinea racchiude il maggior numero di differenti specie di pesci e coralli al mondo. Dal cavalluccio marino pigmeo alle mante qui si può trovare di tutto: giardini di corallo duro e molle, pareti, pendii, praterie, grotte caverne, immersioni in corrente.
L’arcipelago raccoglie oltre 1.200 isole la maggior parte disabitate e ricoperte da vegetazione ancora vergine. In questo angolo di paradiso troviamo i nostri resort adatti a le varie esigenze anche dei subacquei più raffinati ed esperti.

Papua Paradise Eco Resort è situato a Birie Island a Raja Ampat. Grazie alla posizione eccellente di questo resort è possibile effettuare immersioni durante tutto l'arco dell'anno.
Aperto nel 2009 i proprietari di questo eco resort resort supportano la conservazione del fondali e dell'ambiente esterno e allo stesso tempo cercano di favorire lo sviluppo ed il benessere per gli abitanti delle isole vicine lavorando nel resort e acquistando nei villaggi molti degli ingredienti per preparare i pasti; dovrebbe essere istituita una fondazione che protegga la biodiversità a Palau Dua area dove si trova Papua Paradise Eco resort. 
L'isola è divisa in due aree, la zone dove si trovano gli chalet degli ospiti e l'area riservata al personale; nella parte nord ovest sopra il reff si trovano i 10 water bungalow costruiti con materiali naturali secondo la tradizione locale in un'idilliaco panorama.
Ogni bungalow è molto spazioso, circa 60 m2 e dispone di una verando affacciata sul mare dove godere di spettacolari tramonti; le camere dispongono di servizi privati, acqua eco riscaldata, ventilatore.
Il resort dispone di un bar e ristorante vista mare dove vengono serviti i pasti, il ristorante propone sia piatti della cucina tradizionale indonesiana che europea. Nel resort esiste una biblioteca, la connessione ad internet wifi (a pagamento), TV LCD.

 DIVING: Dal diving si raggiungono oltre 30 punti di immersioni con una distanza massima di 10 kilometri. La grande varietà dei siti di immersioni fa si che possa essere soddisfatto sia chi cerca macro che chi ama pesci grandi e giardini di corallo. La temperatura dell'acqua è di 28-29° durante tutto l'anno, la visibilità mediamente è di 15/20 metri, la profondità delle immesioni varia da 5 a 25 metri. il resort dispone di Nitrox. Davanti al resort c'è un reef di 150 metri per effettuare diving e snorkeling tra rari mandarin fish, tartarughe, cavallucci pigmei, baby black tip reff shark, wobbegongs, Blue spotted Ray, pesci pagliaccio, cavalucci marini comuni, pipefish, Hunting Jakfish e molti altri ancora. Con un pò di fortuna è possibile avvistare anche Dugonghi. Il Diving è situato direttamente sulla spiaggia davanti al resort, dispone di 2 barche a 8 posti e di una barca da 16 posti, su ogni barca sono presenti esperte guide sub che parlano Inglese Tedesco e Indonesiano. Il diving dispone di bombole da 12 e 15 litri in alluminio e di bombole Nitrox, gli attacchi sono di tipo DIN ma sono disponibili adattatori INT.

Leggi tutto...
Indonesia 30 Giugno 2015

Misool Eco Resort

Il Misool Eco Resort è molto esclusivo, dotato di solo 9 camere è situato sull'isola privata di Batbitim, su una spiaggia di sabbia bianca, circondato da scogliere in uno scenario naturale entusiasmante. L'isola si raggiunge con un trasferimento in barca da Sorong di circa 5 ore; trasferimentoi sono schedualati a date fisse quindi la durata dei soggiorni devono tenere presente queste date di arrivo/partenza.
Il resort segue una politica di rispetto e conservazione ambientale usando anche energia solare ed eolica, proteggendo il fondale marino e la vita sottomarina dalla pesca indiscriminata, utilizzando nel resort sia mano d'opera che prodotti provenienti dai villaggi vicini.

Le camere sono costruite seguendo gli standard europei di confort e sicurezza ma con materiali e in stile indigeno, tutti i materiali usati sono di provenienza locale nel rispetto totale dell'ambiente. Gli water bungalow innalzati sulla laguna sono dotati di servizi privati, balcone e veranda, aria condizionata, minibar. Dalla fine del 2009 saranno disponibili anche delle De luxe Villa.

SERVIZI: Ristorante che propone piatti internazionali e locali, bar, diving centre.
Il diving centre è attrezzato per soddisfare le esigenze di fotografi e videooperatori.

 DIVING: Raja Ampat è un parco marino, le immersioni sono molto variegate grazie alla grande quantità di vita marina presente in quest'area: barriera corallina, oltre 700 specie di molluschi e 1.200 specie di pesci. La visibilità è di circa 25 mt. con temperatura dell'acqua di 26/28 gradi. I siti d'immersione sono oltre 60 di cui 20 raggiungibili in pochi minuti di barca dal resort.

 

Leggi tutto...
Indonesia 30 Giugno 2015

Kungkungan Bay Resort

Situato all’estremità nord orientale dell’isola di Sulawesi, lo stretto di Lembeh è un canale lungo 12 km. che divide la terraferma dall’omonima isola di Lembeh.

Il Kungkungan Bay Resort è situato nel cuore dello stretto di Lembeh, circondato da una lussureggiante vegetazione adagiato in un’incantevole baia con vista sull’isola di Lembeh e sull’Isola Serena. Dispone di camere di diverse tipologie, le cottage suite, traditional houses, de luxe room costruite tenendo conto della tradizione e nel rispetto dell’ambiente.

Tutte le camere dispongono di servizi privati, aria condizionata, ventilatore, minibar, asciugacapelli.

SERVIZI: bar, piscina, internet cafè, biblioteca, diving centre.

 DIVINGIn quest’area, paradiso assoluto per gli amanti della fotografia subacquea, vivono alcune delle più affascinanti e rare creature del mare, dalle balene ai cavallucci marini. Le acque sono ricchissime di plancton, fattore che permette la crescita ad una incredibile varietà di forme di vita marina. Lo stretto è zona di passaggio di gruppi di mante, piccoli squali, tartarughe e balene durante il periodo di migrazione, soprattutto durante il cambio del monsone di aprile e di settembre.

Il canale di Lembeh, profondo 30 mt. e largo da 1 a 2 km., ha in serbo altre sorprese: 3 relitti di navi giapponesi affondate nel 1943 durante la seconda guerra mondiale. Tutti e tre meritano più di una immersione, ma il Mawali Wreck è veramente straordinario: la nave giace su di un fianco e la struttura arriva fino a 15 metri dalla superficie, completamente incrostata dai coralli. Dall’albero di maestra pendono formazioni di corallo nero attorno alle quali volteggiano gruppi di eleganti pterois, ma i veri padroni del relitto sono i lionfish che nuotano lentamente con la loro sobria eleganza e spesso si radunano in gruppi fino a 30-40 esemplari. Un altro punto di immersione particolarmente interessante è Angel’s Window: si tratta di un pinnacolo madreporico situato nella parte nord del canale, che dal fondo arriva quasi in superficie. Alla profondità di circa 26/30 metri un arco naturale permette di attraversare la struttura da un lato all’altro. La caratteristica del punto di immersione è l’abbondanza e la cromaticità dei coralli molli e dei ventagli di gorgonie e proprio sul fondo, sotto l’arco roccioso, su alcune piccole gorgonie è possibile osservare numerosi cavallucci marini pigmei. Sulle pareti è possibile vedere pesci foglia di vari colori ed un vasto assortimento di soggetti per la macro. Immersioni molto interessanti si possono effettuare anche sull’house reef del resort per la grande biodiversità che si riscontra: mandarinfish, pesci foglia, cavallucci marini di varia specie, frogfish, scorpionfish, dragonets e numerose altre creature. I 40 punti di immersione si trovano mediamente dai 5 ai 25 minuti di barca dal resort.

Le immersioni possono essere effettuate tutto l’anno. Il periodo migliore per effettuare immersioni va da fine marzo a novembre. La temperatura dell'aria oscilla intorno ai 27/32°C, quella dell'acqua intorno dai 26°C ai 29°C. Si consiglia l'utilizzo di una muta in neoprene da 3 mm.

Il diving centre PADI è situato all’interno del resort ed è gestito da Eco divers,
BOMBOLE: le bombole sono in allumio da 12 litri monoattacco. Disponibile il nitrox,
IMMERSIONI: vengono effettuate tre immersioni al giorno con barche confortevoli e spaziose.

Leggi tutto...
Indonesia 30 Giugno 2015

Lembeh Dive Resort & SPA

Situato all’estremità nord orientale dell’isola di Sulawesi, lo stretto di Lembeh è un canale lungo 12 km. che divide la terraferma dall’omonima isola di Lembeh.

Aperto nel dicembre 2002, il Lembeh Resort è la migliore struttura dell’area di Lembeh. Il resort è immerso in un lussureggiante giardino tropicale ed è stato costruito in stile locale con materiali naturali e dispone di cottages di varia categoria tutti dotati di servizi privati con  acqua calda e asciugacapelli, aria condizionata, minibar, veranda e WiFi. Costruite nel 2012 le garden view room sono situate vicino al centro diving e al ristorante. I cottage de luxe offrono due differenti tipologie di sistemazione: Traditional Minahasan or Modern Cliff Side. I cottage traditional sono stati i primi ad esere costruiti in stile tradizionale Minahasan con verande spaziose camere e servizi open stile balinese. 

SERVIZI: ristorante, bar, piscina, SPA, sala con TV satellitare, video e libreria, negozio.

 DIVING: In quest’area, paradiso assoluto per gli amanti della fotografia subacquea, vivono alcune delle più affascinanti e rare creature del mare, dalle balene ai cavallucci marini. Le acque sono ricchissime di plancton, fattore che permette la crescita ad una incredibile varietà di forme di vita marina. Lo stretto è zona di passaggio di gruppi di mante, piccoli squali, tartarughe e balene durante il periodo di migrazione, soprattutto durante il cambio del monsone di aprile e di settembre.

Il canale di Lembeh, profondo 30 mt. e largo da 1 a 2 km., ha in serbo altre sorprese: 3 relitti di navi giapponesi affondate nel 1943 durante la seconda guerra mondiale. Tutti e tre meritano più di una immersione, ma il Mawali Wreck è veramente straordinario: la nave giace su di un fianco e la struttura arriva fino a 15 metri dalla superficie, completamente incrostata dai coralli. Dall’albero di maestra pendono formazioni di corallo nero attorno alle quali volteggiano gruppi di eleganti pterois, ma i veri padroni del relitto sono i lionfish che nuotano lentamente con la loro sobria eleganza e spesso si radunano in gruppi fino a 30-40 esemplari. Un altro punto di immersione particolarmente interessante è Angel’s Window: si tratta di un pinnacolo madreporico situato nella parte nord del canale, che dal fondo arriva quasi in superficie. Alla profondità di circa 26/30 metri un arco naturale permette di attraversare la struttura da un lato all’altro. La caratteristica del punto di immersione è l’abbondanza e la cromaticità dei coralli molli e dei ventagli di gorgonie e proprio sul fondo, sotto l’arco roccioso, su alcune piccole gorgonie è possibile osservare numerosi cavallucci marini pigmei. Sulle pareti è possibile vedere pesci foglia di vari colori ed un vasto assortimento di soggetti per la macro. Immersioni molto interessanti si possono effettuare anche sull’house reef del resort per la grande biodiversità che si riscontra: mandarinfish, pesci foglia, cavallucci marini di varia specie, frogfish, scorpionfish, dragonets e numerose altre creature. I 40 punti di immersione si trovano mediamente dai 5 ai 25 minuti di barca dal resort.

Le immersioni possono essere effettuate tutto l’anno. Il periodo migliore per effettuare immersioni va da fine marzo a novembre. La temperatura dell'aria oscilla intorno ai 27/32°C, quella dell'acqua intorno dai 26°C ai 29°C. Si consiglia l'utilizzo di una muta in neoprene da 3 mm.

Il Diving Critter si trova diretamente all'interno del resort. 

Leggi tutto...
Indonesia 30 Giugno 2015

Minahasa Lagoon Resort

Manado è una cittadina situata lungo la costa nord-occidentale del Sulawesi, una delle più grandi isole dell'arcipelago Indonesiano. L'area settentrionale del Sulawesi forma una penisola bagnata dal Mare di Celebes e dal mare delle Molucche, una delle aree a più alta biodiversità. Di fronte a Manado si trova il parco marino di Bunaken, con straordinari punti di immersione.

Raffinato e curato nei particolari, il Minahasa Lagoon è il miglior eco-resort di Manado. Costruito con materiali naturali rispettando le linee architettoniche locali, è costituito da 15 cottages dotati di servizi privati con asciugacapelli, aria condizionata, minibar, connessione ad internet, veranda. Alcuni cottages possono ospitare fino a 4 persone e 2 cottages hanno facilitazioni per diversamente abili.

SERVIZI: 2 ristoranti, bar, piscina, snorkeling.

 DIVING: Manado offre oltre 30 punti di immersione, alcuni sulla costa ed altri attorno al famoso arcipelago del Bunaken Marine Park, formato da sei isole: Bunaken, Manadotua, Siladen, Mantehage, Nain e Small Nain. La barriera madreporica attorno alle isole è del tipo a "frangenti": dalla riva la costruzione corallina si protende in acqua per alcuni metri appena sotto la superficie per poi sprofondare nel blu con pareti verticali che si perdono nell'abisso. E' il regno delle gorgonie con gli enormi ventagli abbelliti da decine di crinoidi dalle piume multicolori; ovunque si vedono grandi spugne a barile e grappoli di alcionari dalle delicate ramificazioni. La visibilità è ottima e permette di osservare le specie che popolano queste acque: dai coloratissimi pesci di barriera ai grandi pelagici come squali, barracuda, carangidi, napoleoni ed aquile di mare.

Bunaken è il centro della Riserva ed offre sotto la superficie una concentrazione di pesci e coralli davvero unica. La parete scende dalla superficie con una inclinazione decisamente verticale ed è movimentata da numerosi canyon e profonde spaccature adornate da cascate di soft-coral. Non mancano le gorgonie, alcune di dimensioni spettacolari e dai rami abbelliti dalla fioritura di milioni di polipi bianchi estroflessi che le fanno somigliare ad arbusti ghiacciati, in prossimità del reef nuotano vere nuvole di pesci-farfalla ed Anthias ed è frequente l'avvistamento di squali di barriera, pesci napoleone ed altri pelagici.
ManadoTua è un vulcano inattivo che dall'alto dei suoi 900 metri domina la baia di Manado, le sue pendici esterne proseguono sotto il livello del mare con pareti verticali dove si trova una insolita concentrazione di imponenti spugne a barile e veri alberi di corallo nero. La caduta è percorsa da profonde spaccature verticali dove, al riparo della corrente, stazionano pappagalli, farfalla e cernie. Si possono incontrare serpenti di mare che ispezionano il fondo insinuandosi in ogni anfratto alla ricerca di una preda.
Attorno a Siladen il giardino di coralli duri non ha eguali in tutto l'arcipelago.
A Montehage è assicurato l'incontro con un grande banco stanziale di grossi barracuda che nuotano in cerchio. Qui si incontrano anche altri pelagici come grossi carangidi ed aquile di mare. Nelle zone meno profonde del reef ci si imbatte spesso in gruppi di Bolbometopon, i grossi pesci pappagallo dal caratteristico bozzo sulla fronte.
Nain è l'ultima isola a nord dell'arcipelago, circondata da una vasta laguna bordata dal reef semiaffiorante che racchiude anche Nain Kecil. Sul versante meridionale c'è un punto di immersione molto particolare, Batu Kapal, che, in lingua locale significa "barca di pietra": il pendio corallino scende decisamente sino a 42 metri dove sul pianoro si vede una formazione madreporica dalla forma di una grande barca. Qui si apre un profondo canyon che si spinge a grandi profondità, è questo uno dei migliori punti di avvistamento per i grossi pesci di passo inclusi gli squali martello. Manado offre spettacolari immersioni anche lungo costa: di fronte alla spiaggia di Molas, ad una profondità che va dai 25 ai 40 metri, si trova il relitto di un mercantile tedesco affondato nel 1942. Lo scafo metallico lungo circa 60 metri giace, in posizione di navigazione, su di un fondale fangoso ed è diventato dimora di centinaia di specie di pesci e coralli.

Il periodo migliore per effettuare immersioni va da fine marzo ad ottobre. La temperatura dell'aria oscilla intorno ai 27/32°C, quella dell'acqua intorno ai 26°C in inverno ed ai 30°C in estate. Si consiglia l'utilizzo di una muta in neoprene da 3 mm.

Il diving è gestito da Eco Divers Manado si trova annesso al Minahasa Lagoon Resort.
BOMBOLE: le bombole sono da 12 e 15 litri in alluminio monoattacco di tipo INT/DIN. Disponibile ricarica Nitrox.
IMMERSIONI: le immersioni giornaliere normalmente previste sono: 2 diurne guidate con la barca, con partenza alle ore 08.00. Si effettuano le 2 immersioni il mattino con la possibilità di terza immersione e notturna (dalla barca). Il Parco Nazionale di Bunaken dista pochi minuti dal resort per le immersione nella sezione sud del parco (dove si trova il 3 sito di immersione al mondo per la biodiversità dei pesci di barriera) e 40/45 minuti per le immersioni alle isole. Vengono organizzate escursioni speciali dell'intera giornata allo Stretto di Lembeh (con supplemento, trasferimento via terra di circa 120 minuti).

 

Leggi tutto...
Indonesia 30 Giugno 2015

Tasik Ria Diving Resort

Manado è una cittadina situata lungo la costa nord-occidentale del Sulawesi, una delle più grandi isole dell'arcipelago Indonesiano. L'area settentrionale del Sulawesi forma una penisola bagnata dal Mare di Celebes e dal mare delle Molucche, una delle aree a più alta biodiversità. Di fronte a Manado si trova il parco marino di Bunaken, con straordinari punti di immersione.

Il Tasik Ria Resort è situato nella costa nord est del nord Sulawesi, a circa 30 kilometri dall’aeroporto Internazionale di Manado, a 20 kilometri dal parco nazionale di Bunaken.
Il resort dispone di due tipologie di camere, vista mare e vista piscina, ogni camera è dotata di servizi privati, aria condizionata, minibar, cassaforte, cable tv, telefono, bollitore per the e caffè, possibilità di camere comunicanti; le camere vista mare sono rifinite e arredate più elegantemente.

SERVIZI: ristorante, bar, piscina, SPA, diving centre, sport acquatici, possibilità di organizzare numerose escursioni.

 DIVING: Manado offre oltre 30 punti di immersione, alcuni sulla costa ed altri attorno al famoso arcipelago del Bunaken Marine Park, formato da sei isole: Bunaken, Manadotua, Siladen, Mantehage, Nain e Small Nain. La barriera madreporica attorno alle isole è del tipo a "frangenti": dalla riva la costruzione corallina si protende in acqua per alcuni metri appena sotto la superficie per poi sprofondare nel blu con pareti verticali che si perdono nell'abisso. E' il regno delle gorgonie con gli enormi ventagli abbelliti da decine di crinoidi dalle piume multicolori; ovunque si vedono grandi spugne a barile e grappoli di alcionari dalle delicate ramificazioni. La visibilità è ottima e permette di osservare le specie che popolano queste acque: dai coloratissimi pesci di barriera ai grandi pelagici come squali, barracuda, carangidi, napoleoni ed aquile di mare.

Bunaken è il centro della Riserva ed offre sotto la superficie una concentrazione di pesci e coralli davvero unica. La parete scende dalla superficie con una inclinazione decisamente verticale ed è movimentata da numerosi canyon e profonde spaccature adornate da cascate di soft-coral. Non mancano le gorgonie, alcune di dimensioni spettacolari e dai rami abbelliti dalla fioritura di milioni di polipi bianchi estroflessi che le fanno somigliare ad arbusti ghiacciati, in prossimità del reef nuotano vere nuvole di pesci-farfalla ed Anthias ed è frequente l'avvistamento di squali di barriera, pesci napoleone ed altri pelagici.
ManadoTua è un vulcano inattivo che dall'alto dei suoi 900 metri domina la baia di Manado, le sue pendici esterne proseguono sotto il livello del mare con pareti verticali dove si trova una insolita concentrazione di imponenti spugne a barile e veri alberi di corallo nero. La caduta è percorsa da profonde spaccature verticali dove, al riparo della corrente, stazionano pappagalli, farfalla e cernie. Si possono incontrare serpenti di mare che ispezionano il fondo insinuandosi in ogni anfratto alla ricerca di una preda.
Attorno a Siladen il giardino di coralli duri non ha eguali in tutto l'arcipelago.
A Montehage è assicurato l'incontro con un grande banco stanziale di grossi barracuda che nuotano in cerchio. Qui si incontrano anche altri pelagici come grossi carangidi ed aquile di mare. Nelle zone meno profonde del reef ci si imbatte spesso in gruppi di Bolbometopon, i grossi pesci pappagallo dal caratteristico bozzo sulla fronte.
Nain è l'ultima isola a nord dell'arcipelago, circondata da una vasta laguna bordata dal reef semiaffiorante che racchiude anche Nain Kecil. Sul versante meridionale c'è un punto di immersione molto particolare, Batu Kapal, che, in lingua locale significa "barca di pietra": il pendio corallino scende decisamente sino a 42 metri dove sul pianoro si vede una formazione madreporica dalla forma di una grande barca. Qui si apre un profondo canyon che si spinge a grandi profondità, è questo uno dei migliori punti di avvistamento per i grossi pesci di passo inclusi gli squali martello. Manado offre spettacolari immersioni anche lungo costa: di fronte alla spiaggia di Molas, ad una profondità che va dai 25 ai 40 metri, si trova il relitto di un mercantile tedesco affondato nel 1942. Lo scafo metallico lungo circa 60 metri giace, in posizione di navigazione, su di un fondale fangoso ed è diventato dimora di centinaia di specie di pesci e coralli.

Il periodo migliore per effettuare immersioni va da fine marzo ad ottobre. La temperatura dell'aria oscilla intorno ai 27/32°C, quella dell'acqua intorno ai 26°C in inverno ed ai 30°C in estate. Si consiglia l'utilizzo di una muta in neoprene da 3 mm.

Il diving center è situato all’interno del resort.
BOMBOLE: le bombole sono in allumio da 12 litri monoattacco. Disponibile il nitrox,
IMMERSIONI: Il diving center è situato all’interno del resort, lo standard del servizio e delle barche è sicuramente uno dei più alti presente a Manado, le barche, attraccate direttamente davanti al resort da dove partono per le immersioni, sono molto confortevoli e spaziose; vengono effettuate fino a tre immersioni al giorno.

Leggi tutto...

Contatti

Viaggi Sub by Originaltour

Via Angiolo Cabrini 38 - 00139 Roma
+39 06 88643905 - info@viaggisub.it 

Travel Report